5 funzionalità essenziali per la Gestione di Dispositivi Mobili Rugged

5 funzionalità essenziali per la Gestione di Dispositivi Mobili Rugged

13 Novembre 2018

Quando fattori come affidabilità, produttività e soddisfazione del cliente sono fondamentali per il business, vale la pena investire del tempo per valutare le migliori soluzioni di gestione della mobilità aziendale. In questo articolo, tradotto da Rugged Mobility for Business, scopriamo quali sono le funzionalità "must have" che andrebbero ricercate in un software di Enterprise Mobility Management.

Gestire i dispositivi mobili commerciali in modo efficiente e sicuro è già abbastanza difficile, ma le sfide della gestione dei dispositivi mobili rugged sono ancora maggiori. Gli utenti di dispositivi mobili robusti hanno maggiori probabilità di trascorrere la giornata fuori dall'ufficio, magari nel servizio clienti sul campo, nella produzione o alla guida di un veicolo. Questi dipendenti e i loro dispositivi mobili spesso lavorano in ambienti difficili, come il calore o l'umidità estrema, in aree con polvere e sporcizia o persino in aria su impalcature. Utilizzano i loro dispositivi per qualsiasi cosa, dall'interazione con il cliente e il monitoraggio delle risorse, alla gestione dell'inventario, alla pianificazione dei percorsi, all'avanzamento delle chiamate e alla gestione del tempo. Tutti i tipi di applicazioni mobili si collegano a sistemi a livello aziendale. Questo rende ancora più importante che i dispositivi e le applicazioni funzionino senza intoppi e che i dati rimangano sicuri e protetti.

Il modo in cui lavorano gli utenti di dispositivi rugged richiede un approccio alla gestione mobile diverso da quello del tipico personale dell'ufficio. Naturalmente, alcune delle funzioni di una soluzione di mobilità aziendale saranno simili. Qualsiasi sistema di Enterprise Mobility Management (EMM), ad esempio, sarà in grado di scalare con la crescita e il cambiamento delle aziende. Soluzioni EMM efficaci dovrebbero inoltre mantenere la sicurezza in quattro vettori: a livello fisico, dei dispositivi, dei dati e della rete.

Poiché i dispositivi robusti sono tipicamente utilizzati al di fuori di un ufficio, la capacità di tenere traccia di dove e come vengono utilizzati e a cui si accede è fondamentale. Ciò significa cercare una soluzione EMM con un'eccellente tracciabilità delle risorse e funzioni di sicurezza che proteggano non solo il dispositivo stesso, ma anche i dati e la rete. È inoltre importante essere in grado di configurare e risolvere in remoto i dispositivi e gestire applicazioni e contenuti. Infatti, l'automazione è un tema che vale la pena di ripetere; la capacità di gestire i dispositivi durante tutto il loro ciclo di vita, dalla distribuzione al ritiro, è essenziale.

Cercate queste funzionalità in un EMM che supporta i dispositivi mobili rugged:

- Gestione e supporto dei dispositivi in maniera automatizzata e controllata a distanza: quando i dispositivi vengono utilizzati di routine dai dipendenti che trascorrono la maggior parte del loro tempo fuori dall'ufficio, l'implementazione, la gestione e la risoluzione dei problemi diventano fondamentali. Quando ai dipendenti vengono rilasciati nuovi dispositivi mobili, ad esempio, l'iscrizione automatica e il provisioning dei dispositivi in base ai ruoli e ai profili degli utenti sono fondamentali. Idealmente, ogni dispositivo può essere configurato automaticamente con le impostazioni appropriate, le applicazioni, i contenuti e le impostazioni VPN. Durante il ciclo di vita del dispositivo, è importante essere in grado di supportare, gestire e risolvere i problemi in modo rapido ed efficiente su richiesta. I servizi in quest'area possono includere helpdesk remoto, trasferimento di file e dati, gestione remota delle attività, stato del sistema e della batteria, reset soft e hard del device, servizi di blocco/wipe remoti e servizi di localizzazione. La gestione di queste funzioni in modalità remota e automatizzata aumenta sia l'uptime che la produttività.

- La possibilità di limitare i dispositivi a una singola applicazione o suite di applicazioni per utente: questa capacità è particolarmente importante nei settori industriali in cui utenti diversi su turni diversi utilizzano lo stesso dispositivo. Il modo migliore per ottenere questo tipo di sicurezza e controllo è attraverso un software in grado di creare diversi profili di utenti o reparti con le applicazioni associate e i dati disponibili per ogni utente specifico sul dispositivo. La modalità Kiosk di SOTI MobiControl, ad esempio, limita i dispositivi ad un display personalizzato che consente agli utenti di accedere solo alle proprie applicazioni autorizzate. Può anche monitorare i dispositivi per attività non approvate e spostarli in background, dove gli utenti non possono accedervi.

- Connettività del dispositivo configurata automaticamente: il mantenimento della produttività e della soddisfazione del cliente richiede una connettività coerente e affidabile. Ciò significa che i dipendenti devono essere in grado di connettersi in modo sicuro ovunque si trovino. Gli utenti in luoghi remoti, ad esempio, possono accedere a Internet solo tramite 3G o 4G, mentre possono trarre vantaggio dal Wi-Fi e dalla VPN quando viaggiano in aree più urbane.

- Capacità di gestire dispositivi diversi con sistemi operativi diversi: ai dipendenti può essere richiesto di lavorare con un sistema operativo specifico a causa del loro ambiente, del tempo di acquisto del dispositivo o delle loro esigenze lavorative quotidiane. È compito dell'azienda garantire che il sistema EMM che sceglie sia in grado di gestire dispositivi con sistema operativo Android, Windows, iOS o Linux su tutti i tipi di endpoint mobili.

- Una strategia mobile lungimirante: La soluzione EMM scelta dovrebbe continuare a evolvere con l'evolversi delle esigenze e della tecnologia, e vale la pena di esaminare i risultati dell'azienda per valutare se è stata al passo con importanti cambiamenti. Un'area importante che le soluzioni EMM dovrebbero affrontare oggi è la gestione dei sensori e degli endpoint di Internet of Things (IoT). Questi sensori ed endpoint, già presenti in miliardi di dispositivi collegati, sono una soluzione naturale per i dispositivi mobili, in grado di monitorare e controllare tali endpoint. Nel settore manifatturiero, ad esempio, i magazzini incorporano sensori per migliorare la gestione degli asset fino al livello di pallet e articoli.

Quando l'affidabilità, la produttività e la soddisfazione del cliente sono fondamentali, vale la pena investire del tempo per valutare le soluzioni di gestione della mobilità aziendale. Concentrare la ricerca sulle caratteristiche e le funzioni critiche che contano davvero rappresenta metà della sfida.

Articolo tradotto da:
Rugged Mobility for Business

Topic:
Panasonic, Data Management Software

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2018. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi