Briciole di pane



La rivoluzione indossabile nella gestione della Supply Chain

La rivoluzione indossabile nella gestione della Supply Chain

10 Gennaio 2017 <<EBN>>Anche se i Google Glass potrebbero essersi rivelati un buco nell’acqua, gli smartglasses e tutti gli altri dispositivi indossabili si stanno dimostrando essenziali per rendere le operazioni di magazzino e supply chain più produttive e più sicure.

Le applicazioni di gestione della supply chain contribuiranno alla crescita esponenziale dei device indossabili, in quanto il mercato è destinata a crescere dalle 2,3 milioni di unità del 2015 fino ai 66,4 milioni di unità entro il 2021, secondo il parere della società di analisi Tractica. In un recente report, prevedono che un totale complessivo di 171,9 milioni di indossabili sarà spedito per l'utilizzo nelle imprese e nelle applicazioni industriali entro quel periodo. Questi numeri rappresentano un importante aggiornamento delle precedenti previsioni di Tractica rispetto allo scorso anno, quando gli indossabili enterprise e di livello industriale hanno cominciato ad essere spediti in grandi volumi.

"Lo scorso anno, il mercato dei wearable enterprise e industriali si è spostata in una fase di attuazione, con il focus che è passato dagli annunci pubblici al duro lavoro che deve essere svolto dietro le quinte per ottenere degli indossabili modulati su scala commerciale," ha affermato Aditya Kaul, direttore di ricerca per Tractica.

Pay Off
L'uso degli indossabili nei magazzini, per esempio, può salvare enormi quantità di tempo e sforzo umano. Indossando gli occhiali intelligenti e le cuffie ad essi collegate, che offrono i comandi ad attivazione vocale, un lavoratore in California, per esempio, potrebbe eseguire la scansione di un elemento in un magazzino per la spedizione verso una destinazione in tutto il mondo, semplicemente tramite il contatto visivo con l’oggetto desiderato. Informazioni sul pacco appariranno poi in un display head-up, prima che il lavoratore dia un comando vocale in modo che il pacco venga spedito. Verranno poi visualizzate sul display le informazioni sul luogo in cui il lavoratore dovrà trovarsi successivamente ed entro che tempistiche. Altre informazioni a cui l’operatore potrà accedere facilmente con l’headset includono il tempo della pausa successiva, la posizione di diverse spedizioni e gli avvisi dei livelli di inventario.

Nel frattempo, lo stato dell’ordine viene compunicato ad un sistema di tracciamento in modo che il cliente possa monitorare la spedizione in tempo reale. Le potenziali informazioni sui componenti elettronici presenti all'interno del dispositivo che deve essere spedito vengono caricate su un database accessibile dai fornitori in Asia ed in Europa.

In questo scenario, l'uso di una cuffia e degli occhiali intelligenti possono eliminare la necessità per il lavoratore di utilizzare uno scanner pesante che dovrebbero altrimenti portare in giro durante tutto il turno di lavoro. In questo scenario, viene eliminata anche la necessità di inserire manualmente i dati in un terminale, in cui ci potrebbe essere anche una serie di colleghi in attesa di svolgere lo stesso processo.  I guadagni di efficienza in questo modo si traducono in un minor numero di infortuni legati allo stress, meno sforzo fisico umano e risparmi sui costi.

"Abbiamo monitorato le implementazioni commerciali di queste soluzioni in tutti gli impianti logistici e nei magazzini fin dal 2014 e, in molti dei casi, vediamo guadagni di efficienza fino al 25% e vicino al 100% l’accuratezza del picking", ha ricordato Kaul.

Casi di studio
UPS, una delle più grandi società di consegna del mondo e fornitore di servizi di gestione della supply chain, ha iniziato a dotare molti dei suoi lavoratori con dispositivi indossabili. Hanno cominciato ad essere utilizzati per comunicare le informazioni in tempo reale relativamente alle consegne, la storia e le istruzioni per la riparazione di macchine e dispositivi, e altri dati ancora. Questi dispositivi sono dotati di beacon e sensori, e sono destinati a svolgere un ruolo chiave nelle future operazioni di supply chain.

Mentre le sfide tecnologiche rimarranno ancora prima che gli indossabili diventino completamente integrati con le operazioni di UPS, come ad esempio assicurare che tutti i dispositivi indossabili rimangano pienamente compatibili e collegati alla rete della società, UPS afferma che questa tecnologia è molto promettente.

DHL, così come UPS, sta usando dispositivi indossabili come gli occhiali intelligenti e le cuffie a comando vocale per sostituire gli scanner palmari e gli elenchi cartacei, ha ricordato Kaul.
"I wearables sono utilizzati dagli operatori nei magazzini per individuare o eseguire la scansione di oggetti in modalità a mani libere, consentendo di accelerare e ottimizzazione i processi di picking".

di Bruce Cameron Gain

Articolo tradotto da:
EBN

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi