Logistica, Magazzini e Centri di Distribuzione: i 4 Trend che spingono il mercato AIDC

Logistica, Magazzini e Centri di Distribuzione: i 4 Trend che spingono il mercato AIDC

08 Aprile 2016
<<Logistic Management>> Le tecnologie e i dispositivi per la raccolta automatica dei dati (Automatic Identification & Data Capture) sono soluzioni che fanno stabilmente parte dei flussi della supply chain.
Lettori di barcode handheld, cordless, rugged, per utilizzo su carrelli elevatori o terminali e stampanti portatili sono soluzioni consolidate che fanno sì che i processi vengano svolti sempre più velocemente, meglio e con costi minori, in magazzino e ambienti logistici in generale.

Tuttavia, ciò non significa che le soluzioni AIDC non stiano cambiando, e il motivo dietro questo fattore è l'adempimento dell'omni-canale. Il mercato delle soluzioni AIDC si sta adattando ad esigenze che comprendono sempre di più particolari locazioni e selezioni di Stock Keeping Units (SKUs), o magazzini e centri di distribuzione sempre più grandi da percorrere.

I supervisori dei processi vogliono l'accesso mobile alle applicazioni per ottimizzare le risorse di manodopera e monitorare le tendenze in tempo reale mentre si attraversa il centro di distribuzione, mentre le richieste di clienti e requisiti normativi per quanto riguarda la tracciabilità e packaging sono diventati più esigenti.

Nel frattempo, mentre si è sul campo con consegna, vendite dirette, assistenza e altri processi mobili, tutti gli ordini devono essere consegnati in tempo e con la documentazione adeguata, che include la scansione di oggetti, firme e pickup di ritorno. La forza lavoro mobile potrebbe anche aver necessità di stampare etichette su richiesta, avvisi di accesso e applicazioni.

Combinare tutte queste esigenze significa disporre di requisiti ADC che superano quella che era la norma. Di conseguenza, i prodotti ADC stanno cambiando, con sistemi operativi più recenti, touchscreen, tablet rugged e smartphone, stampanti portatili e dispositivi wearable che consentono approcci migliori alle attività logistiche comuni come la raccolta dati. Per saperne di più su queste tendenze ADC, Logistic Management ha parlato con esperti provenienti da VDC Research, una società di analisi nota per il suo monitoraggio del mercato ADC, e Tompkins International, una società di consulenza inerente la supply chain.
Quanto segue sono le 4 tendenze principali del settore per i prossimi anni.

TREND 1: Adattamento dei dispositivi consumer
L'impatto della "consumerizzazione" della tecnologia dell'informazione (IT) può essere notato anche nel mercato AIDC. Mentre il mercato è stato a lungo dominato da dispositivi "costruiti appositamente", che uniscono la scansione e l'input da tastiera in dispositivi robusti, la disponibilità di dispositivi mobili consumer altamente capacitivi ha portato al loro adattamento per le attività di AIDC.
Ci sono tre approcci per sfruttare i dispositivi consumer:
1. uso di piccoli scanner chiamati "Companion Scanner", che vengono allineati con un dispositivo di consumo come uno smartphone o tablet
2. uso di sled o dongle che si attaccano a un dispositivo mobile consumer, per fornire della capacità di scansione
3. utilizzare la fotocamera di un dispositivo per scopi di scansione, tipicamente con l'aiuto dello sviluppo di applicazioni utilizzando un kit di sviluppo software per la piattaforma, per ottenere migliori prestazioni.

TREND 2: Un nuovo approccio al tradizionale
Scanner senza fili rugged e unità veicolari rimangono lo standard de facto per le attività AIDC ad alto volume nei centri logistici, ma questo non significa che siano ancora al passo dal punto di vista tecnologico. In molti casi i produttori AIDC hanno i dispositivi che girano su Android, e stanno spingendo i dispositivi touchscreen per alcune applicazioni. In effetti, il dispositivo odierno di raccolta dati appositamente costruito può avere molto in comune con un dispositivo consumer, ma più in linea con i requisiti presenti nel mercato della logistica.

"La qualità costruttiva è robusta, perché questo è ciò che gli operatori di magazzino stanno veramente cercando, ma in termini di aspetto, i venditori tradizionali stanno progettando queste unità per essere più facili da usare come un dispositivo di consumo come uno smartphone" dice Richa Gupta, director of auto ID and data capture per VDC Research. Scanner e terminali portatili appositamente costruiti differiscono anche dalle unità del passato per il fatto che c'è una più alta probabilità di avere un motore di lettura imager, piuttosto che un semplice scanner laser per la lettura di codici a barre 1D.

Con un motore di scansione 2D, i lavoratori sono in grado di catturare immagini di spedizioni dei prodotti e pacchetti che entrano o lasciano un punto della catena di fornitura, un requisito sempre più importante a causa dell'e-commerce. Un altro grande misura riguarda i tablet rugged per l'utilizzo da parte dei gestori e supervisori nelle operazioni ogistiche. Una tablet permette in sostanza loro di prendere le loro applicazioni desktop e renderle mobili, e hanno anche l'accesso alle segnalazioni e agli indicatori chiave di performance. Per i manager, un tablet offre vantaggi attraverso il suo fattore di mobilità e forma.

TREND 3: Le stampanti portatili
Le stampanti portatili sono da tempo state ampiamente utilizzate nel servizio sul campo, le vendite dirette e altri ambienti mobili, ma sono utilizzate anche nei centri logistici, in cui il loro funzionamento mobile "on-demand" porta il vantaggio di eliminare la necessità che i lavoratori debbano recarsi in una postazione fissa con stampante per recuperare delle etichette.
Aiuta con la produttività, perché ora i lavoratori non devono muoversi per utilizzare stampanti fisse che, all'interno di enormi magazzini, potrebbe comportare una certa distanza e tempo impiegato. Con le stampanti portatili, i lavoratori hanno accesso alle etichette, ricevute o altri tipi di documenti, proprio da dove si trovano.

TREND 4: I dispositivi indossabili
Le tecnologie indossabile, come ad esempio gli smartglasses, non stanno avendo molto successo nel mondo consumer, ma nell'ambito aziendale i dispositivi indossabili stanno iniziando a trovare una loro nicchia. Per le applicazioni AIDC, si tratta ad esmempio degli scanner ad anello, unità da polso o avambraccio, display montati su caschi e visori. Per applicazioni come la preparazione degli ordini e il picking, gli indossabili sono interessanti perché liberano gli operatori dall'imgombro di avere sempre con sé un dispositivo in mano, lasciandoli invece operare a mani libere. Le soluzioni di voice picking offrono anch'esse vantaggi di produttività, consentendo il funzionamento a mani libere e sono già attive sul mercato. (...)

Articolo tradotto da:
Logistics Management

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi